Testata Storia del cortijo

Storia del cortijo

Il cortijo la Tenada è parte di una cortijada (fattoria o cascinale) storica de los campos de Níjar, chiamata Cortijo del Hornillo. Ci sono documenti di più di 150 anni fa che riferiscono dell’esistenza di questa cortijada:

Madoz, P. – historia-madoz1 Diccionario geográfico-estadístico-histórico de España y sus posesiones de ultramar
Madrid 1846-1850, Establecimiento tipográfico de P. Madoz y L. Sagasti.

historia-madoz2


historia-cortijos1Cortijos, haciendas y lagares – Provincia de Almería

Consejería Obras Públicas y Transportes, Dir. Gen. De Arquitectura y Vivienda, 2004

historia-cortijos2

Il cortijo del Hornillo fa parte, insieme ad altre cortijadas (il Montano, il Fraile), di un sistema logico di insediamento che misurava esattamente le risorse disponibili per determinare il numero di persone che il territorio poteva accogliere e la distanza a cui dovevano edificarsi le altre cortijadas e le loro aree di sfruttamento agrario.

I terreni che circondavano la cortijada erano dedicati esclusivamente all’agricoltura, soprattutto a culture tipiche delle zone più secche (olivi, frumento, mandorli), determinate quest’ultime dal particolare equilibrio tra la produzione, il numero di persone che dovevano dedicarsi a tale produzione e il numero di persone che doveva alimentare.

Il territorio necessario per soddisfare le necessità di una determinata popolazione e capace di assimilarne i residui prodotti coincideva con il territorio reale che occupava. Questo concetto, in termini moderni, equivale all’idea dell’occupazione sostenibile del territorio.

Cortijo del Hornillo

Diccionario geográfico-estadístico-historico de España