Testata Energie rinnovabili

Energie rinnovabili

Risparmio energetico

Gli edifici devono essere progettati in modo da utilizzare l’energia minima, sia nella sua costruzione che durante l’uso.
La progettazione bioclimatica è orientata ad aprofittare le risorse dell’ambiente per ridurre l’utilizzo di energia. Fondamentali sono l’isolamento delle pareti dell’edificio e quello dell’impianto idraulico, per evitare perdite di calore.
Il progetto deve prevedere per tutte le stanze luce naturale e una ventilazione adeguata. Illuminazione ed elettrodomestici devono essere a basso consumo.

Uso delle energie rinnovabili

L’energia più pulita è quella che non viene utilizzata. Quando è necessità utilizzare energia allora possiamo scegliere di utilizzare energia rinnovabile.
Climatizzazione: Solare, geotermica, caldaie a biomassa (riscaldamento a pavimento, stufe a biomassa, pompe di calore geotermiche)
Elettricità: energia solare fotovoltaica, energia eolica (pannelli fotovoltaici con o senza accumulo, turbine eoliche).

Elettricità

La casa non è collegato alla rete per tanto ha un sistema autonomo di generazione di energia attraverso 10 pannelli fotovoltaici di 160 Wp e 12 moduli di batteria ad acido. Inoltre c’è un generatore diesel di supporto. Nella progettazione del circuito elettrico si è tenuto conto di non passare dietro alle testate dei letti e nelle zone di riposo. In generale si è cercato di ridurre al minimo il consumo elettrico. Gli elettrodomestici (frigorifero, lavatrice e lavastoviglie) sono stati acquistati di classe A+.